TatamiDo


Vai ai contenuti

manipolazione dell'intestino tenue

Shiatsu > manipolazioni


INTESTINO TENUE




L’Intestino Tenue e’ lungo 6 metri e ha un diametro di 2,5 cm.

E’ composta da 3 parti:
duodeno digiuno ileo

Il
duodeno – posizionato all’altezza della cistifellea – e’ il primo tratto dell’I.T., dove la bile si riversa. A volte il duodeno e’ sensibile, puo’ infiammarsi facilmente ed in questo caso deve essere considerato come un campanello d’allarme per quello che e’ accaduto nello Stomaco o accadra’ nel tratto successivo dell’intestino. La forma assomiglia ad una lettera “ C ” .
Risulta difficile da individuare in quanto non e’ sensibile alla pressione palmare.
La curva superiore e’ posta sotto il Fegato – all’altezza di L1–L2, al livello della Cistifellea – mentre la parte discendente e’ all’altezza di L1-L4. La porzione trasversale – da destra a sinistra – e’ a livello di L4. La parte successiva risale da L4 e viaggia ad altezza di L2.
Per trovarlo, quindi, si parte dalla Cistifellea che e’ abbastanza facile da individuare.


Il
digiuno e l’ileo occupano invece la maggior parte dell’area addominale e sono ricoperti dal tessuto peritoneo.

L’IT e’ attaccato al mesentere le cui pieghe consentono una grande mobilita’. Il colon discendente (contrariamente a quello ascendente) e’ coperto dall’IT e dal mesentere.
A volte le radici del mesentere tendono ad aderire e devono quindi essere manipolate.

Il
digiuno e’ a contatto con duodeno, reni, uretra, colon ascendente e discendente, con il grande omento (che tiene l’IC), il colon trasversale e tutti gli organi della regione pelvica tra cui la vescica urinaria. Le energie che interessano l’IT sono quindi da osservare con molta attenzione poiche’ si trasmettono da un organo all’altro.

L’IT ha un complesso sistema circolatorio, linfatico e nervoso (studi recenti lo considerano come un secondo cervello). Una diminuzione delle sue attivita’ puo’ creare un blocco nella persona e pertanto non deve mai essere sottovalutato come possibile causa di disturbi anche tipici di altri organi.


Le pressioni dell’ampuku hanno un grande effetto su tutto il corpo.

Le condizioni piu’ comuni che affliggono l’IT sono l’umidita’ ed il calore.
In presenza di umidita’ avremo una dilatazione dell’addome. La pancia gonfia spesso e’ sintomo di una mancanza di energia che tenga gli organi sollevati dove dovrebbero essere, quindi si tratta di un prolasso.

I grassi sono dannosissimi per l’intestino. Quando sono in eccesso la bile non e’ piu’ sufficiente e possono ostruire i villi intestinali.
Qualsiasi sostanza Yin crea una espansione del lume intestinale e di tutti i suoi dotti.
Il passagio risulta quindi troppo veloce, l’assorbimento non e’ adeguato e non avviene una buona produzione di sangue.
Le proteine animali non devono essere consumate alla sera in quanto potrebbero fermarsi nell’intestino per troppo tempo.


manipolazioni

- INTESTINO TENUE -



per capire se l’IT ha problemi di prolasso
--> da dietro il Ric. tenere l’intestino nel palmo delle mani, sollevarlo e lasciarlo cadere all’improvviso: in presenza di forte dolore significa che ha perso la sua vitalita’ ed e’ prolassato (troppa umidita’)

manipolando l’hara si puo’ individuare la Cistifellea abbastanza facilmente, si tratta di un’area in cui la tensione risulta maggiore. La Cistifellea ha sempre un movimento rotatorio
--> appoggiarsi alla Cistifellea con una pressione perpendicolare ed attendere un cedimento, un rilassamento della tensione

il Duodeno e’ appena sopra la Cistifellea

--> appoggiarsi con una pressione laterale ed effettuare uno stiramento

da dietro il Ric. sul fianco dx

--> agganciare il Duodeno e sollevarlo aprendosi con le mani

stiramento indiretto su un Duodeno particolarmente sensibile


--> da dietro il Ric. seduto a gambe tese, agganciare il Fegato e portarlo verso l’alto

per stirare il mesentere

--> Ric. sdraiato, durante la preparazione per l’ampuku aumentare le pressioni sul lato sx e dx - sopra la cresta iliaca - per stirare il mesentere dell’IT pizzicare l’hara sollevandola verso l’alto

HOME | Arti Marziali | pubblicazioni | Shiatsu | varie | altro | Blog ! | contatti | Mappa del sito

Cerca

Torna ai contenuti | Torna al menu